Disponibile ora

Chiedi a Riot

Fate una domanda su LoL o su Riot Games e noi cercheremo di rispondervi. Le risposte vengono pubblicate ogni giovedì alle 22:30

Cosa vuoi sapere?

Qualcosa è andato storto. Prova a chiedere di nuovo.

Grazie per aver inviato una domanda!

Articolo successivo

Casting fumetti: I primi quattro

Quali devono essere le caratteristiche di un buon fumetto su LoL? Abbiamo fatto degli esperimenti e adesso abbiamo bisogno del vostro parere.

Quali devono essere le caratteristiche di un buon fumetto su LoL? È una domanda che ci siamo fatti molte volte, quest’anno.

I fumetti sono molto vari, in giro per il mondo, per quanto riguarda il formato, lo stile artistico e i contenuti. Nell’ultimo decennio, grandi nomi come Marvel e DC/Vertigo hanno ampliato la loro idea di come possa essere fatto un fumetto contemporaneo, e questi sono solo una porzione dei fumetti che vengono creati in tutto il mondo. In altre regioni, come in Corea, hanno il proprio formato preferito: fumetti digitali, creati per i browser e la lettura attraverso dispositivi mobili, il che crea un’esperienza completamente diversa da quella della pubblicazione tradizionale.

Ciò significa che, creando fumetti su LoL, c’erano infinite possibilità su quel che avremmo potuto fare. Fintantoché la storia e lo stile si adattassero ai campioni in questione, eravamo aperti a provare ogni tipo di cose, sia tecnologicamente che artisticamente. Detto ciò, avevamo comunque degli obiettivi specifici che volevamo raggiungere:

  • Raccontare storie con una cadenza più regolare In passato, i fumetti sono stati usati per pubblicizzare i campioni, piuttosto che per essere una serie di storie in corso. Volevamo provare a rilasciare un fumetto ogni due settimane, scoprendo così di cosa ci sarebbe stato bisogno in futuro per mantenere quel ritmo. Inoltre, i fumetti possono essere creati molto più velocemente di opere in CG come Magia Selvaggia.
  • Non solo massacri spettacolari Ne abbiamo già parlato in passato, e ciò resta vero anche per i fumetti. In linea generale, pensiamo che sia più interessante quando i personaggi finiscono col trovarsi in una posizione diversa da quella che avevano all’inizio di una storia. Mostrare i progressi, sia dei campioni che delle regioni a cui essi appartengono, è la modalità con cui facciamo avanzare la narrativa di LoL e con cui continuiamo a costruire il mondo di Runeterra.
  • Interazioni fra campioni Ci avete detto per anni che volevate vedere i campioni incontrarsi al di fuori del gioco e che il mondo di Runeterra desse la sensazione di essere più interconnesso. Abbiamo pensato che i fumetti potessero essere il luogo ideale in cui i campioni potessero incrociare le loro strade, e in cui mostrare cosa accade quando le loro distinte personalità entrano in contrasto.

Con queste linee guida in mente, abbiamo creato la nostra prima “ondata” di quattro fumetti. Nonostante di base fossero ancora degli esperimenti, volevamo comunque mantenere i campioni e le loro storie al centro di essi. Perciò abbiamo riunito i Rioter che meglio conoscevano la storia di LoL assieme ad alcuni tra i nostri artisti preferiti provenienti da tutto il mondo, in un processo che, all’interno dell’industria fumettistica, è chiamato “casting”. Il casting è esattamente quel che sembra: cerchiamo di trovare un autore e un artista i cui stili siano complementari e che siano anche adatti per lo stile di un fumetto specifico (o, nel nostro caso, per la personalità di uno specifico campione). 

DARIUS — “SANGUE DI NOXUS”

Per “Sangue di Noxus”, volevamo unire uno stile artistico sofisticato ad un autore che potesse creare un epico dramma militare. Graham McNeill ha lavorato molto su Warhammer, prima di entrare in Riot, perciò era adatto ad un fumetto riguardante i cittadini-soldati di Noxus; Sana Takeda ha poi fornito illustrazioni crude ma rifinite, che hanno catturato l’aspra vita dei Noxiani.

Darius – “Sangue di Noxus” è stato anche il nostro tentativo di definire una regione attraverso i suoi campioni: Darius, Draven e Quiletta hanno tutti diversi punti di vista, che vengono rivelati nel corso del fumetto, su Noxus e sui suoi ideali.

NAMI — “IN FONDO ALL’ABISSO”

Col fumetto su Nami volevamo esplorare un formato sviluppato specificatamente per i dispositivi mobili: un fumetto a scorrimento verticale. Questo è molto più comune nelle regioni asiatiche, ma eravamo curiosi di vedere come i giocatori del resto del mondo avrebbero reagito a un fumetto digitale sviluppato in primo luogo per essere letto sui telefoni e attraverso i browser.

Abbiamo chiesto all’artista Viviana Medeiros di portare in “In fondo all’abisso” la sua esperienza acquisita nel lavorare in WebToons, e l’abbiamo accoppiata con l’autrice Rayla Heide per raccontare una storia in cui Nami viaggia in una fossa subacquea per recuperare una perla e salvare la sua gente. Il formato a scorrimento costante abbina la discesa fisica di Nami al movimento del lettore nel fumetto, e riflette anche lo stato mentale di Nami, che è sempre più paranoico, isolato e introspettivo man mano che si immerge più in profondità. 

ZIGGS E JINX — “BALDORIA”

Ad un primo sguardo, Ziggs e Jinx possono sembrare personaggi monotoni: a loro piace fare saltare in aria le cose. Con “Baldoria” abbiamo tentato di esplorare come potrebbe essere un’amicizia tra due campioni che hanno il comune interesse delle esplosioni e che forniscono l’interazione fra campioni tanto richiesta dai giocatori (è stata anche la nostra prima incursione all’interno delle alleanze strambe tra personaggi, una delle più grandi tradizioni fumettistiche di sempre!).

Poiché Ziggs e Jinx sono la cosa più lontana in assoluto dall’essere seri, abbiamo cercato un autore e un artista che potessero rendere in maniera appropriata le loro folli disavventure, tanto nel dialogo quanto nell’azione visiva. Fabio Moon e Dave Stewart hanno lavorato con uno stile artistico più simile a quello dei cartoni animati rispetto a qualunque altro fumetto abbiamo rilasciato finora e Anthony Burch ha fornito l’umorismo che meglio si adattava a due fra i campioni più pazzi di LoL.

MISS FORTUNE — “LA FORTUNA TI SORRIDE”

Infine, volevamo un fumetto che si andasse a inserire all’interno di una delle storie in corso di Runeterra, perciò abbiamo deciso di controllare cosa stesse accadendo a Miss Fortune dopo gli eventi di “Maree Ardenti”. Questo fumetto è stato fatto con una tecnica creata dalla Marvel: prima di tutto abbiamo scritto la storia e l’artista Ramo Perez ha deciso come dividerla in pagine e vignette. Quindi, l’autore Anthony Burch ha fatto un passo indietro e ha riscritto i dialoghi perché si adattassero meglio ai disegni.

Tale processo ha fatto in modo che “La fortuna ti sorride” fosse estremamente ben ottimizzato per i dispositivi mobili: le parole e le immagini sono più grandi e creano un’esperienza di lettura da dispositivo mobile che è migliore in linea generale. Non dovete mai spostare e ingrandire l’immagine per essere in grado di leggere del testo o vedere i dettagli di una vignetta, come invece ogni tanto siete costretti a fare con gli altri fumetti in un formato più classico. D’altro canto, ciò ha significato dargli un formato per computer fisso assai poco tradizionale, e non sapevamo se i giocatori lo avrebbero trovato facile da seguire, o ne sarebbero invece stati confusi.

ALTRI FUMETTI IN ARRIVO

È praticamente impossibile creare un fumetto che sia amato allo stesso modo da tutti, specialmente con l’enorme audience internazionale formata dai giocatori di LoL. Il nostro scopo, nel team dedicato ai fumetti, è di creare fumetti abbastanza diversi (ma sempre eccellenti) da fare in modo che chiunque voglia leggere un fumetto di LoL possa trovarne almeno uno che gli piaccia.

Abbiamo imparato molto, creando questi fumetti, e ancora di più ora che possiamo leggere le vostre opinioni riguardo a quale vi è piaciuto di più (non dimenticate di lasciare un commento qui sotto)! Vogliamo capire come stiamo andando, come state leggendo (su che tipo di piattaforma/dispositivo?) e come possiamo continuare a migliorare i fumetti digitali in quanto mezzo di espressione, perché abbiamo appena cominciato.

Articolo successivo

Scegli il prossimo aspetto di Illaoi